Le SUPERFICI di Carla

giovedì 31 marzo 2011 → 17:16 in Non solo Arte

Carla Maggiore - Superfici In bocca al lupo per la tua mostra, purtroppo non ci possiamo essere ma spero di ricevere le foto anche delle altre opere. Ciao Carla

8 commenti a “Le SUPERFICI di Carla”

flash scrive:

E’ vero! Ora rammento! Paolo il grande. Chissà che fine avrà fatto! Tieni conto che l’ultimo giorno facciamo delle offerte irripetibili. Prendi 2 e paghi uno o qualcosa di simile, sai per non aver troppo magazzino.

sirlad scrive:

solo uno poteva tanto, colui che andava in giro con la borsa delle pinne e con il fucile subacqueo e che regolarmente le sporcava di terra per far credere di averle usate: Paolo sparacalle da Portametronia!!!
Auguro a carla di venderli tutti, meno uno..

flash scrive:

la fortuna del Labbinda è che l’opera gli era già stata promessa e quindi esente da eventuali servizi fotografici che peò assumono la funzione di ringraziamento. Quindi produci!! Aggiungerei anche che la suddetta opera potrà essere consegnata solo a fine mostra visto che, caso unico al mondo, è in esposizione. Certo…che se qualcuno si presentasse con gli sghei in mano….capisci bene…avresti un’altra opera, ne và da sè! Nel rammentare l’almanacco delle cazzate, che facevano sempre primavera a largo pannonia, non mi sovviene l’autore “del dente di squalo” strappato al povero animale dopo essere stato sconfitto in un duello all’ultimo sangue. E qesto avvenne in acque caraibiche dopo essere stato ricevuto personalmente da Fidel.
Grande opera! Che magnifica interpretazione.

fabrizio scrive:

Per la precisione i colpevoli furono in tre, Dino la pizza pazza, Baraldoni e Papi. Secondo me Bartolini è ancora convinto che so’ stati loro!

sirlad scrive:

preciso che l’omaggio è stato non da me millantato e ostentato più d’una volta..!!
E perchè ne vogliamo parlare di Dino della “pizza pazza” autore della devastata alla renault di Bartolini? e di Bartolini che gli ha imbruttito!!??

fabrizio scrive:

Er solito Labbinda, venale. Un omaggio, per definizione, non si chiede. 😛
Per quanto riguarda l’arte della cazzata vorrei solo rammentare renzi paracadutista e la donna in convento dalle suore taurine a Pescara…se non è arte questa, altro che la merda d’autore di piero manzoni!

edda scrive:

quale occasione migliore di questa…pagamento in arte!

sirlad scrive:

che sito di artisti! dalle guglie in foto alle superfici in tela. Però, una volta, anche noi eravamo artisti della cazzata…
Edda, nessuno mi ha commissionato alcun servizio fotografico, e senza autorizzazione non posso esprimermi. Poi, tra l’altro, ancora aspetto una “superfice” in omaggio…..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *