Peter Gabriel, Scratch My Back

lunedì 1 marzo 2010 → 21:40 in Non solo Arte

Peter Gabriel - Scratch My Back

Peter Gabriel

scambia una canzone per una canzone e Scratch My Back è, per ora, il risultato. Potrebbe sembrare semplicemente un disco di cover ma Peter Gabriel (un genio, comunque) riesce a renderle così originali da renderle a volte quasi irriconoscibili. L’idea è semplice, “scambiare” appunto canzoni con altri artisti, dare una canzone per riceverne un’altra, come dice lo stesso Peter Gabriel, Scratch My Back and I’ll Scratch Yours…

2 commenti a “Peter Gabriel, Scratch My Back”

flash scrive:

dimenticavo domani è il compleanno di Simona. Facciamogli gli auguri eh!

flash scrive:

Sentito e già mio. Ottimo lavoro come prodotto di una filosofia che parte dall’artista ed incontra il mondo senza avere più padri o appartenenze. Non è il primo ed in certi casi il risultato è quello di avere, come ora, una rappresentazione nuova e quindi una nuova canzone. Il vecchio Peter è un grande anche se, come tutti i ricercatori, non sempre è convincente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *