Dal vostro organizzatour qui New York…

lunedì 21 dicembre 2009 → 2:35 in On the Roads

Sono passati due giorni dal nostro arrivo nella grande mela, ragazzi e’ indescrivile l’emozione che si prova nel passeggiare in questa metropoli. E poi la neve che magicamente la scorsa notte e’ scesa copiosa, circa 30 cm, ricoprendo di un manto bianco sofficissimo la city. Manatthan e’ maestosa, imponente, quasi surreale. In questi due giorni non ci siamo fatti mancare nulla nel senso che l’adrenalina era tale da camminare e camminare a piu’ non posso, sfiniti la notte ma contenti. Oggi passeggiata al Central Park innevato, spettacolare e pericoloso, rischio ruzzoloni altissimo, Prima della passeggiata visita al Guggenheim, dove per la delizia di mia moglie c’era la mostra di Kandisky. Domani mattina tempo permettendo, ma e’ previsto sole pieno giornata quindi terza e rigidissima, passeggiata sul ponte di Brooklyn, e nel pomeriggio al tramonto panorama mozzafiato dalla terrazza dell’Empire State Building. Per il resto che dire ho gia’ acquistato capi tecnici per il freddo, e lo shop convulsivo che prende Paola e’ devastante, ma qui i prezzi sono imbattiibili, si risparmia piu’ della meta’ rispetto a Roma. Caro Sirlad gli occhiali che vuoi tu costano non meno di 140 dollari al cambio 90 euro,fammi sapere.Alla prossima puntata e per le foto sara’ mia cura al ritorno fornirvi di una galleria dettagliata. Un abbraccio a tuti soprattutto a Edda lei sa……..

5 commenti a “Dal vostro organizzatour qui New York…”

edo scrive:

Vai, goditela tutta…anche gli elementi contrari hanno sempre fatto parte del …viaggio! Natale vero!!!….al freddo e al gelo!

Ardito scrive:

Caro Sirlad pe l’americano c’hai ragione so troppo veloci e non gli stai dietro, poi non e’ che noi siamo cosi’ padroni della lingua, meno male che c’e’ Matteo…….
Qui e’ terzissimo, meno 5 c’ha ragione il Pesenti, ma le luci, la neve, lo shopping e tutto quanto di maestoso c’e’ qui , fa dimenticare la stanchezza e tutto il resto che ci portiamo dietro, voi sapete a cosa mi riferisco.
Sono contento di aver fatto tutto cosi’ in fretta e di essere partito per questo lido, cercando di lasciarmi alle spalle gli ultimi mesi…..
A Pese’ la Lazio ve l’avemo purgata anche noi……..
Ciao a presto, domani con la seconda puntata, da New York il vostro organizzatore

erpesenti scrive:

Ponchia hai scelto il peggio periodo dell’anno….me potevi fa uno squillo che te davo du dritte,vista la mia conoscenza ventennale della citta’, manco edo annava mo…..sai che freddo il ghiaccio il traffico mamma mia….peggio de vede’ la lazio…

edda scrive:

Che bello avere Vostre notizie, non ho dubbi su cosa sia NY con la neve…splendida..
Per quanto riguarda me… sapete, non pongo mai limiti (soprattutto perchè il regalo lo paga la mia dolce metà quindi!) divertitevi e fateci avere notizie…sarà uun pò come sognare ad occhi aperti…
P.S. qui nevica di brutto…

sirlad scrive:

la City, Manatthan, i grattacieli e poi la neve e magari pure Times Square, proprio non vorrei essere nei vostri panni… Vabbè, tra bucie e rosicamenti vari vi raccomando di divertirvi anche per noi che invece facciamo shopping ar Quadraro! Capisco Paola per la compulsività, con quei prezzi e con il cambio che ti fa sentire ricco sarei compulsivo anch’io. Per quanto riguarda Kandisky, anche se i gusti poi cambiano, sappi Paola che l’unico poster che avevo in camera mia, in bella vista sul letto, era proprio suo. Ragazzi come va con l’americano? ch’io ricordi quando in aeroporto parlavo con gli americani non riuscivo a capire quasi nulla..
ps: per gli occhiali molla, a quel prezzo li trovo pure qui. Però, se volete, con il capitale che vi ho affidato, oltre a farlo lievitare per gli alti interessi, non riportatelo indietro, comprateci (il “ci” sta a noi Sirlad..) quel che volete, per me o per Simona o per la prole, insomma sarà un regalo a sorpresa.
ps2: dimenticavo, anche qui la giornata è “terza”…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *