Earth Day 2009: Concerto di Ben Harper a Piazza del Popolo

martedì 21 aprile 2009 → 18:08 in Non solo Arte

ben harperIl 22 aprile ricorre l’Earth Day, la giornata dedicata alla conservazione del pianeta e delle sue ingenti (ma non inesauribili) risorse. Ben Harper,chitarrista eclettico, compositore versatile, capace di spaziare dalla black-music al blues e al folk-rock,salirà sul palco con la sua nuova band Relentless 7 a presentare i brani dell’album “White Lies for dark Times”, in uscita il 24 aprile. A seguire ci saranno gli italianissimi Subsonica. Chiuderanno Nneka, artista nigeriana che fonde ritmi africani con soul e reggae, e Bibi Tanga le Professour Inlassable, sodalizio francese che suona un mix di hip hop, gospel e jazz. Ecco un occasione per informarsi ed educare il prossimo alle tematiche ambientali, ed ascoltare buona musica. Chi voglia partecipare ore 20,00 Piazza del Popolo.

23 commenti a “Earth Day 2009: Concerto di Ben Harper a Piazza del Popolo”

sirlad scrive:

…che invidia..!! quasi quasi faccio un post alla bruno vespa così lo supero…………….
🙂 :-))

fabrizio scrive:

Mi correggo, le pagine ora sono oltre mille…a volte l’Ardimento paga! 😉

edu scrive:

Sono stato il primo a complimentarmi con l’Ardito in mattinata, non l’ho fatto sul sito perchè al lavoro non sono più connesso e questo influisce tantissimo sui risultati del sito stesso.
Come direbbe un bravo professore speriamo che i buoni risultati stimolino voi stitici a continuare a stimolare l’attività del sito.

fabrizio scrive:

Complimenti all’Ardito, questo suo post in un solo giorno ha fatto quasi 1000 page view, un vero record…altro che Henry Okah! 😛

fabrizio scrive:

pare di si…un puntino di più e un trattino di meno

sirlad scrive:

ps ho sbagliato lo smile? 🙂

sirlad scrive:

bravo, sostare nella foresta il giorno dell’earth day lo trovo appropriato. Non tornare con lo stomaco troppo pieno di birra altrimenti poi stai troppo distante dal contrabasso per suonare…. :.)

Fabio C. scrive:

Mi piacevano di piú gli Innocent Criminal, cmq Ben è sempre forte. In ogni caso mi trovo nella foresta bavarese a 100km a nord di Monaco e dunque festeggerò qui.

fabrizio scrive:

già che si parla di tempo qui c’è il sole e fa caldo… 😛

sirlad scrive:

penso di si, se il tempo lo permette, la signora non lo so, il primogenito non lo so

Ardito scrive:

Più giù della schiena, molto più giù………

Ardito scrive:

Robè io e signora domani andiamo e tu?

fabrizio scrive:

un brivido dietro la “schina”…

Ardito scrive:

E’ da quel giorno che cominciò la calvizia… sarà un caso, o uno spavento, o un brivido felino?

sirlad scrive:

a bello, l’urologo ha constatato che lì n’cè mai stata trippa pe gatti! e nemmeno per altri versi… so tradizionale, io.

fabrizio scrive:

sai che per pietà abbiamo sempre preferito crederti anche se i fatti all’epoca parlarono da soli…

sirlad scrive:

a no, mi sarei immolato alla verginità come Maria Goretti!

fabrizio scrive:

sta bbono che se nun te sarva mimmo…

sirlad scrive:

ma so du terre diverse.. che gioco de parole..!! a Fabbrì ma che sei confuso??

fabrizio scrive:

oddio robbe’ visti i tuoi trascorsi magari er lucano te va bene…in fondo se non ricordo male er pittore amico tuo era calabrese, stamo lì, confinano…

sirlad scrive:

un lucano.. (meglio sarebbe una lucana)

Fabrizio scrive:

Al di là dell’importanza dell’evento cui recarsi RIGOROSAMENTE a piedi, in bicicletta o al massimo con i mezzi pubblici, credo che Ben Harper dal vivo meriti sempre di essere visto. E poi è pure gratis, cosa chiedere di più…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *