Astuzia e Core! Grazie Roma

martedì 4 novembre 2008 → 22:43 in Sport

RomaTre gol e il Chelsea torna a casa, battere gli inglesi è sempre un piacere e stasera ancora di più. La

Roma

c’ha regalato una serata indimenticabile e sperare in un’altra dolce serata di fine maggio ora non è più impossibile. Grazie Roma, sempre e comunque.

P.S. A ‘sto punto tocca a Barack Obama…

8 commenti a “Astuzia e Core! Grazie Roma”

sirlad scrive:

avrei ucciso Mirko dopo il primo tempo e di questo mi pento e mi dolgo inoltre sono contento che il nostro allenatore finalmente.. ha dimostrato di essere una persona intelligente che sa cambiare quando è il momento di cambiare e di non ostinarsi come gli stolti. Sempre, e comunque vada, FORZA MAGICA ROMA.

fabrizio scrive:

molto più che un bel gol. Il montenegrino sa giocare anche se a volte si perde in un bicchier d’acqua. Ieri sera, comunque, ancora prima dei due splendidi gol ho apprezzato quanto ha dichiarato a fine partita: alla domanda se quello di ieri sera fosse il momento più bello della sua vita ha candidamente risposto che il momento più bello della sua vita è stato quando ha firmato il contratto con la Roma…

edu scrive:

Mirko… immagino che sia Vucinic..bel gol!

erpesenti scrive:

Grazie Mirko…. vedette fa 65m ha 80 kmh e’ stato no sballo…….adesso compatti cosi’….

edda scrive:

Una notte magica in tutti i sensi!!

Edo scrive:

L’Americani.. sò avanti (detto da me..), possono dimostrà de esse meno razzisti de noi…e nu n’è poco!

fabrizio scrive:

E’ vero, mai dire mai e mo’ ce comincio a crede, Obama je la po’ fa’…

Edo scrive:

Finalmente! Non tenevo memoria dell’ultimo post firmato dar Milanese. Ce voleva la resurrezione de la Roma pe rianimallo. Quindi che sia benvenuta questa salutare vittoria, pe la Roma e per il nostro sito. Mo du cose: Pensate a sarvavve! E speramo che dopo la Roma anche Obama faccia il miracolo. Non avrei mai creduto, al di là del programma politico, un uomo di colore Presidente degli USA, stanotte potrebbe accadere.. mai dire mai… vedi la Roma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *